Giovanni Perazzo

Download PDF

Un’altro Saclantico che ci abbandona. Stamani ho avuto notizia che il nostro collega Giovanni Perazzo ci ha lasciati. Ho conosciuto Giovanni nel lontano 1963 appena entrato al Centro Saclant. Non ricordo bene forse era entrato con il gruppo di Micarelli, come ditta esterna addetta alla manutenzione dell’edificio ed i suoi impianti. In seguito

tutto il gruppo fu assunto stabilmente. Ricordo che è sempre stato un bravo ragazzo, lavoratore, educato e sempre disponibile. I miei rapporti, per diversità e tipo di lavoro erano piuttosto sporadici, ma mi è rimasta un’impressione piacevole e gentile nei suoi riguardi. Senz’altro altri colleghi avranno dei ricordi più particolareggiati per essere stati più a contatto di gomito con Giovanni, che ci lascia a soli 79 anni dopo una malattia che non perdona. Non mi rimane altro che porgere le mie più sentite condoglianze alla famiglia da parte di tutti i Saclantici. Ciao Giovanni.

P:S. Le esequie avranno luogo Mercoledì 23/05/2018 alle 10:00 alla Chiesa dell’ospedale di La Spezia

XIV Pranzo Saclantico – Aggiornamento

Download PDF

AVVISO IMPORTANTE
CAMBIO RISTORANTE

Venerdì 18 Maggio dalle ore 12:30

Al 14 Maggio ore 12:00 siamo 49 + 5 incerti

Cari amici per varie ragioni abbiamo cambiato il ristorante. Si va al “Ristoro nell’Aia” a Santo Stefano Magra. Qui di seguito tutte le informazioni per raggiungerlo.

Si richiede la collaborazione di tutti a passare questa informazione importante a tutti i colleghi che abitualmente non usano internet. Passa Parola.

Informazioni per raggiungere la location

Percorso per chi proviene da Sarzana dalla rotonda del Carefour proseguire verso l’autostrada, (non prendete il cavalcavia che porta alla Spezia)  imboccare la strada che costeggia il distributore AGIP, all’incrocio svoltare a destra e seguire la strada con i container sino in fondo. Dopo il ponte sull’autostrada tenetevi sulla sinistra dopo 300 metri siete arrivati.

Percorso per chi viene da Sarzana o da Aulla.Percorso per chi viene dalla Spezia percorrendo via Carducci in direzione Autostrada oltrepassate la deviazione per l’autostrada e la prossima deviazione, quando siete sul cavalcavia prendete l’uscita zona industriale, in fondo alla discesa girate a sinistra sotto il cavalcavia e proseguite diritti nella via dei container sino in fondo. Dopo il ponte sull’autostrada tenetevi sulla sinistra dopo 300 metri siete arrivati.


Percorso per chi viene dalla Spezia