Annullamento X pranzo saclantico

Download PDF

Annullamento X Pranzo Saclantico.

Piero ha annullato il pranzo fissato per il 30 Ottobre, per ridotto numero di partecipanti e ha proposto un referendum per sapere cosa ne pensano i pensionati e quale proposte fanno.

Tutti avranno ricevuto la mail di Piero con allegate le risposte al sondaggio che riporto qui di seguito.

Risposte al REFERENDUM indetto per determinare il futuro dei nostri pranzi :Rolando Barsacchi a Piero
CIAO Piero, se posso dare un suggerimento,visto il numero esiguo di prenotazioni al pranzo,perché non aprire anche ad eventuali familiari?   Grazie.   Barsacchi Rolando

Piero Lorenzelli a Piero
Piero, 1 o 2 pranzi non fanno la differenza… L’importante è quello di ri-incontrarci e stare insieme. Mi rimetto alle decisioni della maggioranza, che stando, come vedo, ci incontreremo il prossimo anno. Buon Natale, fin d’ora!     Piero

Diego Albizzi a Piero
Caro Piero, per me va bene qualunque cosa si decida. Quindi anche alla VALLE se si dovesse decidere in tal senso.
Ti saluto caramente. Diego

Claudio Di Prisa a Piero

È proprio vero che di anni ce ne saranno sempre di meno e allora continuiamo con due tornate anche se saremo costretti, a causa del numero, a spendere qualche cosina  in più ma senza esagerare. Questa è la mia opinione. Grazie per l’interessamento sempre puntuale e gentile. Ciao, a presto Claudio.

Emanuele Bianchi a Piero
Mi spiace pensavo rispondere nella settimana prossima dopo essermi accordato  per un passaggio auto!

Giuliana Arditi a Piero
Caro Piero, sei veramente molto gentile, ma per correttezza fai decidere a chi frequenta spesso questi incontri.  Mi sembra più che giusto.
Saluti cari a tutti.  Buona serata. Julie

Mariuccia Stefanini a Piero
Caro Piero,
visto che le cosi dette <rimpatriate> in genere si fanno al massimo una volta l’anno per raccogliere un maggior numero di adesioni, anche noi potremmo adeguarci alla tradizione e magari fare un unico pranzo Saclantico a primavera inoltrata quando tutti si sentiranno più ottimisti e motivati in vista della bella stagione…. Comunque grazie per tutto quello che fai. Un carissimo saluto.   Mariuccia

Marino Cecchetti a Piero
Caro Piero il tuo impegno è encomiabile e l’dea dei due incontri è più adeguata, ma visti i risultati(pigrizia) forse una volta all’anno avrebbe più successo. Cari saluti.

Federico Prezioso a Piero
Andiamo alla Valle.
Federico Prezioso

Eros Selvanizza a Piero
Ciao Piero, grazie come sempre perché ci sei ad organizzare per tutti noi gli incontri,  per me va bene anche la “VALLE”. Terrei due incontri l’anno perché se si dovesse mancarne uno almeno rimane una volta l’ incontro annuale, ribadisco l’importanza degli incontri (di cui il pranzo dovrebbe essere un pretesto) visto la possibilità di rinsaldare le amicizie o più semplicemente godere delle reciproche presenze  a presto. 

Fausto Borrini a Piero
Ciao mi spiace che sia stato annullato il pranzo, personalmente alla Valle lo gradirei . Penso però che la pidocchieria sia tanta, comunque personalmente il mio giudizio l’ho espresso, Salutoni

Robert Seynaeve a Piero
Caro Piero,
Che tristezza..!
Torniamo alla Valle ..
Ciao, Robert

David Holdich a Piero

Piero, At this time, I just want to thank you for all that you have done for the organization.  At the moment I cannot think of a suggestion to make with regards to the situation.
Thanks David.

Piero a David Holdich

Grazie David per le tue parole, ma è un compito che mi sono assunto con piacere, vorrei soltanto un po’ più di partecipazione da parte dei colleghi. Anche se non ci conosciamo di persona, mi fa piacere che tu abbia risposto ai miei quesiti. Per ora ti posso anticipare che la tendenza del referendum sarà di mantenere 2 incontri annuali, perché cosi uno è di spare all’altro. E probabilmente il prossimo incontro lo avremo a primavera 2016 alla Valle. perché il farlo prima penso che non potrebbe cambiare il numero delle adesioni. Ciao Piero

 Massimo De Grandi a Piero

Ciao Piero,
non so il perché, ma la tua precedente e-mail io non l’ho ricevuta.
Avrei da proporti un suggerimento per il pranzo Saclantico: il ristorante CASTELLANA sulla strada per Fosdinovo che puoi vedere sul loro sito web http://www.albergolacastellana.com/ I proprietari sono miei amici, la posizione panoramica è molto bella così come la struttura.
Sono sicuro che ci riserverebbero un trattamento di favore, se vuoi posso organizzare un incontro e una cena per valutare meglio la cosa. Fammi sapere se può essere interessante.
Un abbraccio e a presto. Massimo
Piero a Massimo De Grandi

Caro Massimo, non capisco perché tu non abbia ricevuto la mail precedente a quella dell’annullamento del pranzo. Mah, forse sei sfuggito alla selezione durante l’indirizzamento. Ma non ci sono problemi te la rimando adesso :

Gentili amici e colleghi, mi sembra, a giudicare dalle adesioni e non al X pranzo saclantico, che l’andazzo vada piuttosto a rilento. 22 adesioni e 11 rinunce.

Ora non so quanto questo dipenda da una certa forma di noia per i nostri ripetuti incontri oppure da indolenza propria delle persone che dicono: “aspettiamo a rispondere tanto c’è ancora tempo” e questo andrebbe anche bene; ma forse sono io che fremo dalla voglia di sapere il numero dei SI per poterlo comunicare al ristorante. Forse non sapete che il ristorante il venerdì sarebbe chiuso e visto che gli ho detto che potranno contare almeno su 50 presenze aprono appositamente per noi.

Ora vista la frequenza delle adesioni dubito che potremo arrivare a tale traguardo,  per cui mi vedo obbligato a dirvi che se nei prossimi 2-3 giorni non vedo un aumento delle adesioni piuttosto significativo mi ritengo costretto a disdire il tutto e riprendere il discorso in data da destinarsi o in data che mi direte voi più confacente alle vostre esigenze.

Non me ne vogliate ma ogni tanto la mia posizione mi costringe ad essere un po’ drastico.

                                                                                    saluti  Piero

Per quanto riguarda “LA Castellana” la conosco molto bene, anche perché è a circa 500 m da casa mia. Infatti l’avevo contattata lo scorso anno quando ho festeggiato i miei 50 anni di matrimonio, ma loro il giorno stabilito erano già impegnati con un’altro matrimonio ed allora ho dovuto ripiegare su “l’Agriluna” che si trova a 200 m prima della Castellana, Per cui stessa altezza, stesso panorama ma meno pretensiosa e con un parcheggio più piccolo. Eh! lo so la CAstellana è un bel posto e so anche che ci si mangia anche bene, ma non so se basteranno 40 € a persona e non ti puoi immaginare quanto i nostri colleghi siano sensibili al Dio Dindo. Ti potrei suggerire, visto che li conosci, di dare un colpo di telefono e sentire su che prezzo si aggirano per un gruppo di una cinquantina di persone con un pranzo medio. Se la cifra è confacente, poi, possiamo farci un salto insieme a concordare un menù più specifico. Ti saluto e ringrazio dell’interessamento. Piero

Francesco Spina a Piero
Mi dispiace molto. Io avevo aderito subito (ti era arrivato il mio mail?). Due volte all’anno non mi sembrano eccessive. Per me va bene qualunque soluzione, incluso il ritorno alla “VALLE”.  Quanti avevano aderito alla fine? E come mai gli altri non hanno più voglia di incontrare gli ex colleghi?
Piero a Francesco Spina
Si Francesco, dispiace anche a me, eravamo arrivati a stento a 40 adesioni e 31 rinunce, ma dopo aver fatto tutto il giro di telefonate, per cercare di raggiungere i 50, ma non ce l’ho fatta e allora voglio sapere dalla gente cosa vuol fare. Te, lo so, sei sempre puntuale e capisci la situazione, ma quando qualcuno ti dice che la casella della posta la guarda una volta la settimana. Tu capirai bene con chi hai a che fare. Poi il giro  di telefonate lo capisco, e lo faccio volentieri a chi non ha il computer, ma agli altri, chi riceve normalmente le mail non intendo telefonare. Se vogliano venire bene altrimenti ne facciamo a meno.
Scusami se rispondo così, ma sono sempre un po’ incavolato, ciao ti saluto. Piero

Giancarlo Vettori a Piero
Caro Piero. Quante adesioni avevi avuto? Potremmo però andare sempre da Francesco in giorno normale con un numero ridotto. Oppure alla Valle con un menù un po’ ridotto (25 €?), anche perché più passano gli anni e meno si deve mangiare. Cosa ne pensi? Se sei d’accordo gira la mail a tutti, con la tua decisione.
Cari saluti, Giancarlo Vettori

Federico De Strobel a Piero
Caro Piero
Mi dispiace della cancellazione e penso che sarà difficile riprogrammare una data. Comunque penso sia meglio rivolgersi a ristoranti che abbiano una zona o una sala più riservata, dove possiamo incontrarci indipendentemente dal numero(anche in pochi, come probabilmente avverrà dato l’avanzare del tempo).
I primi nomi che mi vengono in mente sono Porto Lotti , il Pin Bon a Canarbino, Gemmi a Sarzana, locali dove si riuniscono regolarmente Associazioni varie .
Un menù da 30-35 euro penso che possiamo permettercelo. (il Pin Bon con 30 euro ti offre una cena completa a base di pesce )
Un abbraccio
Federico

Enrico Muzi a Piero
Ciao Piero,
aleggia un senso di stanchezza, però non dobbiamo scoraggiare chi si spende per organizzare i nostri incontri, a voi il mio AVANTI. Per me anche la Valle va bene, però che non sia in Dicembre, perché c’è già altra carne al fuoco, non in senso figurato.Alla prossima   Enrico

Roberto Albini a Piero
Caro Piero, per me va bene anche alla “VALLE”, ma, democraticamente, mi adeguo alla volontà della maggioranza dei colleghi. Ancora grazie per l’iniziativa, resto in attesa dell’esito del “REFERENDUM”!?!
Molto cordialmente,       Roberto Albini

Elvio Nacini a Piero
Ciao Piero, mi spiace che il pranzo sia stato annullato, non te la prendere, tutti diventiamo più vecchi e forse molti oltre agli impegni quotidiani hanno dimenticato gli anni passati al Centro rendendo più labile il ricordo.
Ti ringrazio per il tuo impegno profuso per aggiornarci su ciò che accade anche se talvolta le notizie non sono buone.
Da parte mia informami se organizzerete qualche cosa in futuro, se da Francesco non si può andare perché tutto preso si può sempre cambiare, due volte sono andato da un altro Francesco che si trova proprio sotto le ciminiere dell’Enel a Spezia per un raduno dei miei compagni di accademia, era buono ma non ricordo quanto ho pagato, un altro ristorante buono è quello vicino al campo sportivo di Spezia dove c’era la colombiera della marina militare, era buono e c’è un buon parcheggio.
Tanti Saluti e ancora un grazie per il tuo interessamento.

Renzo Catello a Piero
Caro Piero, mi spiace che i tuoi sforzi non vengano apprezzati.
Per me, l’incontro è comunque gradito per cui, se organizzi qualcosa ed io ci sono, mettimi pure in conto. Ciao.       Renzo Catello

Le conclusioni del referendum a mio avviso sono queste: Mantenere l’incontri a due volte l’anno anche perché un pranzo fa di scorta all’altro altrimenti con uno solo, se per cause di forza maggiore una persona non potesse intervenire, visto l’andazzo di sopravvivenza avuto sinora potrebbe al prossimo pranzo trovare le file decimate. Ritornare alla Valle chiedendo magari un menù da non eccedere i 30.00 € e poi provare qualche altro ristorante tra quelli suggeriti sia da De Grandi che da DeStrobel, che mi sembrano adeguati, giusto per cambiare un po’ sia le locazioni, purché abbiano un ampio parcheggio che i menù di buona qualità anche se di quantità ridotte, visto l’avanzamento dell’età. Comunque di tutto questo ne riparleremo ormai la prossima primavera. Quando rientrerà anche Roberto dall’Olanda e se Andrea si potrà liberare un po’ dai suoi impegni per i quali in quest’ultimo periodo l’abbiamo lasciato un po’ in disparte trarremo le conclusioni definitive rimanendo, comunque sempre in ascolto di quant’altro ci vogliate suggerire.

                                                                                                                                 Piero

22/Ott/2015

CONFEDERAZIONE DEI PENSIONATI NATO

Download PDF

QUALCHE NOTIZIA SU COSE NOSTRE

Di seguito un estratto della relazione (in fondo c’è il link al documento nella forma completa) fatta dal vice Presidente della Confederazione dei pensionati, Mr. David Facey, dopo la sua partecipazione al JCB del 30 giugno scorso; sono elencati gli argomenti che hanno per noi un qualche interesse.

RMCF: Il rapporto del presidente del JCB, che include i commenti della Confederazione dei pensionati alle proposte di modifiche alla nota 2 Art. 51.2 (*) delle C.P.R., è tuttora all’attenzione del controllore finanziario. Perciò eventuali modifiche all’ articolo in questione avverranno non prima del prossimo anno.

ALLIANZ: Il JCB è stato informato sugli argomenti discussi all’ultima riunione del gruppo di lavoro per l’assicurazione malattie. In breve:

– Riguardo la “long term care” sembra che Allianz sia d’ accordo per fornire l’assistenza a lungo termine a casa, in determinate condizioni.

– Il pagamento diretto per trattamenti dentali in casi di “estrema difficoltà” è stato accettato.

– La nuova “Benefit Guide” era in fase di aggiornamento.

– Il contratto NATO con ALLIANZ è stato aggiornato (119 emendamenti). Non sono previsti cambi ai benefici forniti da quello attuale.

– Varie possibilità per il contenimento dei costi erano in discussione.

SALARY REVIEW:   Ancora una volta c’è stata lunga discussione sul nuovo sistema di aggiornamento dei salari che dovrebbe essere introdotto tra breve.

Non dovrebbe avere ripercussioni sulle pensioni NATO. Tuttavia è stato accettato che un rappresentante della Confederazione dei pensionati partecipi alle prossime riunioni del gruppo di lavoro di competenza.

Prossimo JCB il 22 Ottobre


(*) 51.2 Group insurance schemes

Members of the staff shall be eligible for the benefits of the group insurance scheme in which they participate only after they have successfully passed the required medical examination. Subject to such medical examination, cover under a group insurance scheme extends from the commencement of the first day of employment until the close of the last day of employment. However, staff members who leave the Organization having completed a minimum of 10 years uninterrupted service and who have reached the age of 55 shall be permanently entitled to the reimbursement of medical expenses for themselves and their recognized dependants within the prescribed limits. They shall be required to pay a premium towards this benefit, applying the cost share formula as stipulated in Article 50.2 above.

(2) Provided they were recruited before 1st January 2001, staff members who have contributed to the group insurance scheme for a minimum of 25 years shall not be required to pay a premium after the age of 65.

 

jcb-meeting-minutes-june-2015

X Pranzo Saclantico

Download PDF

È passata l’estate e sperando di trovarvi tutti in salute, siamo di nuovo al nostro, ormai, tradizionale appuntamento per

Il 10° PRANZO SACLANTICO

che si terra’
Venerdi  30 Ottobre 2015
Ore 12.30 – 13.00
Dietro richiesta di molti di voi abbiamo deciso di rimanere alla solita locazione e quindi andremo da …
FRANCESCO
Via Variante Aurelia, 68/F
Loc. Camponesto 19038 Sarzana (SP)

Locale nuovo, pulito, con personale gentile, pretese modeste, ampio parcheggio, molto agevole da trovare, specie per chi viene da La Spezia.
Entrare nella stradetta a destra subito prima del BricoIO, fare 50 m e girare a sinistra e dopo altri 50 m a destra.

Menù concordato:
Lasagne classiche al ragù
Focaccia di Francesco cotta a legna
Tagliere di salumi
Formaggio pecorino e stracchino
Torta di verdure miste
Arista di maiale alla birra con patate al forno
Flan di zucchine
Melanzane grigliate
 Dessert: Tiramisù
Acqua gassata e naturale
0.25 cl di vino della casa
o birra media, caffe’.

Il tutto EURO 23.00

Martedi’ 27-Ott-15 ultimo giorno per le adesioni a:
Piero Serani 0187-674724
pieroserani@gmail.com
Si prega correttezza.
Piero