Aggiornamento sul quesito Allianz

Download PDF

Come avevo annunciato a Francesco Spia, ho parlato con Domenico Galletti, attuale Presidente del CSA, circa i dubbi sollevati durante il pranzo a proposito del questionario Allianz.
Le stesse perplessità se le sono poste anche i nostri colleghi in servizio. Anche al Centro c’è abbastanza fermento su questo argomento.

Ho riferito a Domenico l’interpretazione data da Francesco Spina e in linea di principio è d’accordo. Domenico mi ha detto che la nuova direttrice del centro già da tempo ha posto alla NATO alcuni quesiti circa l’interpretazione del questionario in modo da dare una risposta uniforme. Nella chiacchierata è emerso che ci sono due situazioni: quella dei dipendenti del Centro e quella dei pensionati.
I dipendenti Italiani del centro, sono esclusi dal Servizio Sanitario Nazionale in quanto non versano i contributi perché non contribuiscono. L’INPS ogni anni rinnova la richiesta alla NATO i 30 milioni di euro di contributi non versati negli ultimi trent’anni. Penso che molti di voi si ricordano di questo contenzioso, quando fummo esclusi dal SSN.

I pensionati INPS e i pensionati NATO invece sono iscritti al SSN perché versano i contributi e pagano le tasse. Quindi ho pregato Domenico di sottolineare questa importante differenza nel prossimo colloquio con la Direttrice in modo da richiedere un ulteriore chiarimento.
Siamo rimasti d’accordo che appena ha qualche novità ce la comunicherà. Per il momento consiglia di non rispondere. La data di scadenza del questionario è 8 Giugno 2019, c’è ancora un po’ di tempo.

In attesa delle risposte faccio un riferimento a molti anni fa, quando avevamo un sistema misto ENPDEP e Vanbreda. A quell’epoca le spese mediche da rimborsare venivano indirizzate in prima istanza all’ENPDEP e successivamente alla Vambreda per la parte non rimborsata dall’ente mutualistico. Se la situazione fosse ancora quella mista al questionario dovremmo rispondere sì. Essendo mutata la situazione aspettiamo.

A proposito del quesito di Allianz

Download PDF

Riporto qui di seguito il pensiero di Francesco Spina circa le molteplici domande ricevute durante il XVI Pranzo Saclantico a cui ognuno ha risposto secondo la propria interpretazione o dubbio.

Francesco Spina scrive:

Ti scrivo anche per un’altra ragione: la lettera che alcuni di noi (non io) ha ricevuto da Allianz recentemente:
Allianz ci chiede se abbiamo un’altra assicurazione e in questo caso ci ricorda che  “To benefit from the NATO cover you are obliged to first claim with your other insurance before submitting your medical expenses to Allianz Care”. 
Il punto che io vorrei qualcuno chiarisse ad Allianz è che il SSN (Servizio Sanitario Nazionale ) di cui noi possiamo usufruire (e in effetti la maggior parte di noi usa) non va considerata una assicurazione in quanto non é previsto che ci rimborsino le nostre spese mediche. Possono solo fornirci alcuni servizi.È a mio avviso importante che tutti noi ci allineiamo su questa posizione, ed anche (sopratutto) importante che questa posizione sia sostenuta dal Centro che sicuramente sarà coinvolto.
Volevo usare il sito per diffondere quanto sopra, ma non ho capito bene come fare.

Quello che segue è quanto avrei risposto alla lettera se la avessi ricevuta.
Allianz reminds us that: “To benefit from the NATO cover you are obliged to first claim with your other insurance before submitting your medical expenses to Allianz Care”. The point is that what I as many of us do not have another insurance  to which present claims, but just another potential supplier of (some) medical services. Many of these are totally free of cost, as is the basic medical assistance, others are partially covered by the payment of a ‘ticket’, some are totally inexistent (dentist) or practically unusable (specialist doctors available from the social security but only after many months of queue).All we can do is to use these medical services when and how is possible, and submit our clams to Allianz Care for the unavailable, unusable or partially covered services medical services.

16° PRANZO SACLANTICO IMPRESSIONI e COMMENTI

Download PDF

Carissimi, Ieri 17/05/19 è stata a parer mio una bella giornata, sarà che le mie sono un pò tutte uguali ed abbastanza monotone. L’avevo aspettata tanto, anche se stavo un pò con il timore di non essere fisicamente in grado di intervenire e non poter rivedere tutti. Sapevo che sarebbero state presenti molte persone che essendo venute in pensione quest’anno era molto tempo che non vedevo dato che io ormai mancavo dal Centro dal  2003. Dunque, come dicevo, è stata una bella giornata, il tempo ha retto bene, il posto era piacevole, il pranzo e la scelta del menù a parer mio ottima, non gravosa e piuttosto raffinata. Di questo, si deve  fare un ringraziamento al gruppo organizzativo, da parte mia un ringraziamento particolare ad Andrea per la sua perenne disponibilità a scarrozzarmi a destra e a sinistra. Ma devo ringraziare anche tutti gli altri per la loro disponibilità nei miei confronti ad aiutarmi, anche in un paio di frangenti di respiro affannoso. Tutti quanti mi hanno dimostrato attaccamento e felicità nel rivedermi dopo l’assenza al pranzo precedente. Queste sono dimostrazioni di affetto a pieno ricambiate fra persone che hanno passato assieme parte della loro vita. Tutti quanti comunque hanno dimostrato piacere a partecipare a questi raduni, che vanno trasmessi con entusiasmo anche alle new entry perché questa tradizione non vada persa.

XVI PRANZO SACLANTICO

Download PDF

È tutto pronto per il XVI Pranzo Saclantico.

Venerdì 17 Maggio 2019 ore 12:30

Abbiamo cambiato location. Andiamo al ristorante:

Chez des Amis a Ceparana in Via Traversa Cisa

Per chi arriva da Aulla o Santo Stefano prendere la traversa a sinistra dopo il distributore ENI prima di arrivare a Ceparana. Per chi viene da Spezia da Buon Viaggio, arrivati a Ceparana proseguite per circa 3-400 metri in direzione Aulla. prendere la traversa a destra e percorretela per altre 400 metri. Troverete il ristorante sulla destra.

Si Prega di confermare entro Mercoledì 15 Maggio ore 12:00 Spero interveniate numerosi. Fate passa parola per quelli che non usano strumenti tecnologici.

Video con indicazioni stradali

Per chi viene da Aulla o da Sarzana al bivio di Caprigliola prendere il ponte per Albiano. Prima di arrivare a Ceparana, sulla sinistra si trova il distributore dell’ENI, dopo 3-400 metri sulla sinistra c’è il bivio per Via Traversa Cisa, a circa 400 metri si trova il ristorante.
Per chi viene dalla Spezia Percorrere tutto il ponte per entrare in Ceparana e all’ultima rotonda proseguire per Albiano. Seguite la macchina con carrello per imboccare Via Traversa Cisa. In fondo alla strada c’è il ristorante

Prossimo XVI pranzo Saclantico

Download PDF

Cari amici stiamo preparando il prossimo pranzo primaverile per Venerdì 17 Maggio.
Al momento stiamo valutando una nuova location, probabilmente a Ceparana. Saremo più precisi entro Giovedì prossimo. Termine ultimo per partecipare Martedì 14 Maggio.

Questo annuncio verrà comunicato anche con WhatsApp e SMS ma vi invito anche a fare il passare parola per quegli amici colleghi meno tecnologici.

A presto
Andrea & Company

Omar Burroni

Download PDF

Ancora un altro Saclantico DOC ci ha lasciati.E’ il nostro caro amico e collega Omar Burroni. Si, Doc, perché è stato uno dei primi ad essere assunto nell’anno di fondazione del Centro nel lontano 1959 ed è rimasto con noi fino al limite d’età nel 1992. Lo troverete alla pag. 1 del nostro annuario.

Omar con il figlio Alessandro al pranzo dei Saclantici del 25 Maggio del 2017

Chi non ha conosciuto Omar e le sue barzellette? Penso sia stata la persona più conosciuta del Centro o perlomeno quella che tra le prime ognuno di noi ha conosciuto per il suo modo di rapportarsi con gli altri, sempre sorridente, pronto alla battuta, da buon toscano, era di Castelfiorentino, conosceva bene l’inglese e questo gli serviva per stabilire un buon rapporto anche con gli stranieri e comandanti militari che spesso doveva accompagnare  in auto per servizio.

Accadeva talvolta che faceva da autista anche a noi tecnici che magari dovevamo partire per qualche viaggio in aereo e ci accompagnava all’aeroporto, magari a Milano o a Genova. Potevi star tranquillo che il viaggio ti passava in un lampo, intrattenuti come eravamo dal nostro simpatico autista. Dopo un pò d’anni passo al servizio in ufficio dove si occupava di organizzare viaggi di servizio per il personale. Quando andavamo al bar per il caffè di mezza mattina, se c’era Omar si formava subito un crocchietto di persone che ascoltavano le sue battute e barzellette.Caro Omar, sei tra quelle persone che non verranno mai dimenticate.

Sentite condoglianze a te Alessandro e a tutta la Famiglia. Piero e tutti i saclantici

Alcune testimonianze riportate nel gruppo WhatsApp de iSaclantici.

Il pezzo dedicato a OMAR è stato scritto da Piero Serani anche se poi pubblicato da Andrea Cavanna in quanto amministratore del Sito

Download PDFbuonasera. sono Alessandro Burroni figlio di Omar. vi informo che oggi mio padre è deceduto. i funerali avranno luogo domandi 17 gennaio presso la Chiesa di S.Verdiana in castelfiorentino ore 14.30. il mio numero telefonico é 3479199984

Buon Natale 2018 e Felice 2019

Download PDF

Fortunatamente eccoci un’altra volta a festeggiare il Natale e il Nuovo Anno che verrà.
Cari Amici, la redazione de iSaclantici augura a tutti voi un Buon e Sereno Natale e un auspicabile Buon anno 2019.
Soffermiamoci però, in questi giorni di festa, a ricordare i nostri cari colleghi che ci hanno lasciato.

Buon Natale e Felice Anno Nuovo

Prossimi pensionamenti

Download PDF

Con la fine dell’anno andranno in pensione Natalie Arena, Piero Guerrini e Vittorio Grandi e i colleghi del Centro stanno organizzando un pranzo di congedo che si terrà il 18 Dicembre 2018 presso il Ristorante 1918 a Lerici, in piazza Garibaldi.
Il menu sarà a base di pesce e orientativamente il prezzo sarà di 30 euro.

Gli organizzatori mi hanno pregato di estendere l’invito a tutti i pensionati. Chi vorrà intervenire sarà il benvenuto. Passate questa informazione anche a quei colleghi che non frequentano questo sito.

Visto che a Lerici non è consentito parcheggiare, si suggerisce di lasciare le macchine nel parcheggio della Vallata e usufruire del minibus per raggiungere il ristorante.
Comunicheremo in seguito l’orario del minibus.
In inverno, nei giorni feriali, il parcheggio è gratuito.

Si prega di confermare la vostra partecipazione entro mercoledì 12 Dicembre mettendo un commento su questa pagina oppure un messaggio sul gruppo isaclantici su WhatsApp.