Conferenza Sea Future 2018

Download PDF

EVENTO SCIENTIFICO

Lavinio Gualdesi ha contribuito all’organizzazione di un evento scientifico chiamato SEA FUTURE 2018.
Tema della manifestazione le nuove tecnologie per la produzione e depurazione dell’acqua.
Alla manifestazione prenderà parte un ex collega del Centro, Michel Max che è l’inventore delle tecnologie descritte nella conferenza e Jesus Cisneros anch’egli ex del centro.
La conferenza avrà luogo il 22 Giugno prossimo a partire dalle ore 13:00 sulla splendida nave Amerigo Vespucci (già di per sé un’attrazione).

Lavinio ha manifestato il desiderio di vedere molti di noi (in pensione)  a questo avvenimento.
Chi fosse interessato deve fare riferimento a questo invito e munirsi di un documento di identità per entrare in Arsenale.

Seafuture_2018

SEAFUTURE_Acqua_Risorsa_Rinnovabile

La Spezia Seaperch Challenge

Download PDF

La Spezia Seaperch Challenge 2012La Spezia Seaperch Challenge 2012

LA SPEZIA SEAPERCH CHALLENGE
9 e 11 MAGGIO 2012, ore 8.30-13
Piscina Comunale Due Giugno – via Monfalcone 1

Una competizione tra gli studenti dei vari Istituti Scolastici nella navigazione  lungo un percorso prestabilito di piccoli veicoli filoguidati da loro stessi costruiti
Programma delle competizioni

Partecipanti:
• Giorno 9 Maggio, Istituti di secondo grado:

  • Einaudi – Chiodo, Cappellini – Sauro, Fossati – Da Passano, Pacinotti    ed il Polo Universitario della Spezia

• Giorno 11 Maggio, Istituti di primo grado:

  •   Isa 4 – Pellico, Isa 1 – Piaget, Isa 10 – Lerici

Programma per ciascuna giornata:
• Ore 8,30 – arrivo e registrazione dei gruppi – messa in acqua degli oggetti per il percorso, predisposizione delle postazioni per ciascun Istituto
• Ore 9,30 – inizio della competizione
• Ore 12,30 – termine della competizione, premiazione

Modalità:
• Verranno predisposti verticalmente sul fondo della piscina, in 5 corsie per il giorno 9 e 3 per il giorno 11, 2  anelli per ciascuna corsia di diametro 80 cm, che dovranno essere attraversati, in andata e ritorno, dai veicoli filoguidati
• La distanza dell’ultimo anello dal bordo piscina sarà di 6 m
• Ciascun Istituto avrà a disposizione una corsia
• I tempi di percorrenza verranno cronometrati
• Vincitore sarà il gruppo che avrà impiegato il minor tempo di percorso

Avvenimento segnalato da Giancarlo Vettori