Addio Piero

Download PDF

Oggi mi sento un po’ più orfano con la perdita di Piero Serani.  Non è facile cominciare a parlare di Piero, non si sa da che parte cominciare. Comincio da adesso a vado a ritroso.

In questi anni Piero si era preso l’impegno di coordinare assieme a noi i pranzi dei “ I Saclantici”, lo faceva con grande impegno. Piero era il notaio di tutti noi. Sapeva le date di nascita i numeri di telefono, le mail , meticolosamente registrati nel suo foglio di Excel. Era da lui che arrivavano e si propagavano le buone e le cattive notizie tra i pensionati. Voglio ricordare che Piero nell’assumere questo incarico aveva posto un’unica condizione: tutti sono i benvenuti ai nostri pranzi, nessuno escluso, lasciamo alle spalle le eventuali rivalità che avevamo nel corso degli anni di lavoro. Questo la dice lunga sulla sua visione del mondo e dei rapporti umani. Talvolta poteva sembrare burbero o “incazzoso”, ma alla fine, magari dopo giorni, si scopriva che aveva ragione o che il rimbrotto aveva una vena di saggezza.

Dal punto di vista professionale ha sempre riscosso un grande rispetto e una grandissima professionalità. Molti la lui hanno imparato. Le testimonianze di affetto, sia durante l’ultimo pranzo che dai messaggi sul gruppo dei iSaclantici confermano che tutti gli hanno voluto bene.

Chi di noi ha passato tanto tempo (anni) in mare sia con la Paolina che con l’Alliance o le altre navi ha maturato un legame particolare con i compagni  di avventura, un rapporto molto diverso dal rapporto con i colleghi  del centro che non navigavano. Più di una amicizia era dovuta al fatto che eravamo tutti sulla stessa barca.

Percorrendo il tempo all’indietro quando le comunicazioni erano difficoltose e internet non era nenche ancora pensato, ricordo che ci riunivamo attorno alla radio (come attorno al caminetto) nei due appuntamenti quotidiani per ascoltare tra un gracchiare e l’altro le notizie dal Centro o per mandare messaggi ai nostri famigliari attraverso i nostri colleghi a terra. Vale la pena ricordare Alberto Garibbo, che si prendeva l’incarico di telefonare a casa per riportare le notizie.

Lo stare assieme e talvolta nella stessa cabina rafforzava l’amicizia e nei momenti di sconforto ci si apriva e ci si metteva a parte anche delle nostre disavventure famigliari, dei figli, della moglie che non stava tanto bene ecc. ecc.

Ma non erano sempre momenti tristi, c’erano anche i momenti allegri in laboratori: si lavorava ma si scherzava sempre. Mitiche le discussioni in toscano tra Piero e Enzo Michelozzi, anch’egli scomparso da poco.

Voglio concludere con una frase tipica di Piero quando doveva discutere con qualche collega più giovane: “Oh Bimbo, non vorrai mi’a insegna a far la pippi al tu babbo?”

Ciao Piero, sono sicuro che se ne avrai la possibilità sarai in grado di organizzare un pranzo saclantico anche con quelli che ti hanno preceduto.

Ciao Piero, sarai sempre nei nostri pensieri.

16° PRANZO SACLANTICO IMPRESSIONI e COMMENTI

Download PDF

Carissimi, Ieri 17/05/19 è stata a parer mio una bella giornata, sarà che le mie sono un pò tutte uguali ed abbastanza monotone. L’avevo aspettata tanto, anche se stavo un pò con il timore di non essere fisicamente in grado di intervenire e non poter rivedere tutti. Sapevo che sarebbero state presenti molte persone che essendo venute in pensione quest’anno era molto tempo che non vedevo dato che io ormai mancavo dal Centro dal  2003. Dunque, come dicevo, è stata una bella giornata, il tempo ha retto bene, il posto era piacevole, il pranzo e la scelta del menù a parer mio ottima, non gravosa e piuttosto raffinata. Di questo, si deve  fare un ringraziamento al gruppo organizzativo, da parte mia un ringraziamento particolare ad Andrea per la sua perenne disponibilità a scarrozzarmi a destra e a sinistra. Ma devo ringraziare anche tutti gli altri per la loro disponibilità nei miei confronti ad aiutarmi, anche in un paio di frangenti di respiro affannoso. Tutti quanti mi hanno dimostrato attaccamento e felicità nel rivedermi dopo l’assenza al pranzo precedente. Queste sono dimostrazioni di affetto a pieno ricambiate fra persone che hanno passato assieme parte della loro vita. Tutti quanti comunque hanno dimostrato piacere a partecipare a questi raduni, che vanno trasmessi con entusiasmo anche alle new entry perché questa tradizione non vada persa.

XVI PRANZO SACLANTICO

Download PDF

È tutto pronto per il XVI Pranzo Saclantico.

Venerdì 17 Maggio 2019 ore 12:30

Abbiamo cambiato location. Andiamo al ristorante:

Chez des Amis a Ceparana in Via Traversa Cisa

Per chi arriva da Aulla o Santo Stefano prendere la traversa a sinistra dopo il distributore ENI prima di arrivare a Ceparana. Per chi viene da Spezia da Buon Viaggio, arrivati a Ceparana proseguite per circa 3-400 metri in direzione Aulla. prendere la traversa a destra e percorretela per altre 400 metri. Troverete il ristorante sulla destra.

Si Prega di confermare entro Mercoledì 15 Maggio ore 12:00 Spero interveniate numerosi. Fate passa parola per quelli che non usano strumenti tecnologici.

Video con indicazioni stradali

Per chi viene da Aulla o da Sarzana al bivio di Caprigliola prendere il ponte per Albiano. Prima di arrivare a Ceparana, sulla sinistra si trova il distributore dell’ENI, dopo 3-400 metri sulla sinistra c’è il bivio per Via Traversa Cisa, a circa 400 metri si trova il ristorante.
Per chi viene dalla Spezia Percorrere tutto il ponte per entrare in Ceparana e all’ultima rotonda proseguire per Albiano. Seguite la macchina con carrello per imboccare Via Traversa Cisa. In fondo alla strada c’è il ristorante

Prossimo XVI pranzo Saclantico

Download PDF

Cari amici stiamo preparando il prossimo pranzo primaverile per Venerdì 17 Maggio.
Al momento stiamo valutando una nuova location, probabilmente a Ceparana. Saremo più precisi entro Giovedì prossimo. Termine ultimo per partecipare Martedì 14 Maggio.

Questo annuncio verrà comunicato anche con WhatsApp e SMS ma vi invito anche a fare il passare parola per quegli amici colleghi meno tecnologici.

A presto
Andrea & Company

Omar Burroni

Download PDF

Ancora un altro Saclantico DOC ci ha lasciati.E’ il nostro caro amico e collega Omar Burroni. Si, Doc, perché è stato uno dei primi ad essere assunto nell’anno di fondazione del Centro nel lontano 1959 ed è rimasto con noi fino al limite d’età nel 1992. Lo troverete alla pag. 1 del nostro annuario.

Omar con il figlio Alessandro al pranzo dei Saclantici del 25 Maggio del 2017

Chi non ha conosciuto Omar e le sue barzellette? Penso sia stata la persona più conosciuta del Centro o perlomeno quella che tra le prime ognuno di noi ha conosciuto per il suo modo di rapportarsi con gli altri, sempre sorridente, pronto alla battuta, da buon toscano, era di Castelfiorentino, conosceva bene l’inglese e questo gli serviva per stabilire un buon rapporto anche con gli stranieri e comandanti militari che spesso doveva accompagnare  in auto per servizio.

Accadeva talvolta che faceva da autista anche a noi tecnici che magari dovevamo partire per qualche viaggio in aereo e ci accompagnava all’aeroporto, magari a Milano o a Genova. Potevi star tranquillo che il viaggio ti passava in un lampo, intrattenuti come eravamo dal nostro simpatico autista. Dopo un pò d’anni passo al servizio in ufficio dove si occupava di organizzare viaggi di servizio per il personale. Quando andavamo al bar per il caffè di mezza mattina, se c’era Omar si formava subito un crocchietto di persone che ascoltavano le sue battute e barzellette.Caro Omar, sei tra quelle persone che non verranno mai dimenticate.

Sentite condoglianze a te Alessandro e a tutta la Famiglia. Piero e tutti i saclantici

Alcune testimonianze riportate nel gruppo WhatsApp de iSaclantici.

Il pezzo dedicato a OMAR è stato scritto da Piero Serani anche se poi pubblicato da Andrea Cavanna in quanto amministratore del Sito

Prossimi pensionamenti

Download PDF

Con la fine dell’anno andranno in pensione Natalie Arena, Piero Guerrini e Vittorio Grandi e i colleghi del Centro stanno organizzando un pranzo di congedo che si terrà il 18 Dicembre 2018 presso il Ristorante 1918 a Lerici, in piazza Garibaldi.
Il menu sarà a base di pesce e orientativamente il prezzo sarà di 30 euro.

Gli organizzatori mi hanno pregato di estendere l’invito a tutti i pensionati. Chi vorrà intervenire sarà il benvenuto. Passate questa informazione anche a quei colleghi che non frequentano questo sito.

Visto che a Lerici non è consentito parcheggiare, si suggerisce di lasciare le macchine nel parcheggio della Vallata e usufruire del minibus per raggiungere il ristorante.
Comunicheremo in seguito l’orario del minibus.
In inverno, nei giorni feriali, il parcheggio è gratuito.

Si prega di confermare la vostra partecipazione entro mercoledì 12 Dicembre mettendo un commento su questa pagina oppure un messaggio sul gruppo isaclantici su WhatsApp.


XV Pranzo Saclantico Aggiornamento

Download PDF

Come avevamo annunciato, oggi pubblichiamo il menù del XV Pranzo Saclantico che si terrà Venerdì 26 Ottobre 2018 alle ore 12:30 presso l’agriturismo.
Chi non conoscesse la strada può vedere le informazioni stradali del pranzo precedente.

Il Ristoro nell’Aia
a Santo Stefano Magra

Menu XV Pranzo Saclantico

Chi non lo avesse ancora fatto è pregato di confermare la presenza entro lunedì 22 Ottobre in serata.

XV Pranzo Saclantico

Download PDF

Siamo pronti per la sessione autunnale dei nostri incontri?
Penso di sì. Finalmente l’estate afosa sembra averci abbandonato e con una temperatura più fresca si esce di casa più volentieri .

Non nascondo un pizzico di perplessità nell’organizzare questo evento che è a ridosso di recenti lutti che ci hanno addolorati tutti e potrebbe sembrare poco opportuno organizzare un festoso incontro, ma allo stesso tempo considero queste opportunità un modo per sentirci più vicini e più amici di prima, ricordando gli amici scomparsi.

Sulla base dei consensi ottenuti nell’ultimo pranzo (al quale purtroppo non ho potuto partecipare) il comitato organizzativo ha pensato di ritornare nell’agriturismo “Il Ristoro nell’Aia” di Santo Stefano Magra.

L’appuntamento come di consueto è per l’ultimo venerdì di Ottobre, prima del cambio dell’ora legale.

Venerdì 26 Ottobre alle ore 12:30

Gradiremmo ricevere la conferma della vostra partecipazione entro

Lunedì 22 Ottobre ore 19:00

Vi invitiamo a rivisitare il sito dopo il 18 di ottobre, data in cui pubblicheremo anche il menu ed eventuali altre informazioni.

Ci auguriamo che stiate tutti bene che possiate partecipare numerosi. Aiutateci a diffondere la notizia anche agli amici che non frequentano molto il sito o che hanno poca dimestichezza con Internet. Seguirà comunque anche un avviso via SMS.

A presto
Silvia, Andrea e Roberto

Hermand family

Download PDF

Dominique, his wife;

Adrien (†), Louise, Elie and Fanny,  his childrens;
Jean-Paul, Olivier and Sandrine, his brothers and sister;
Isabelle, Géraldine, Catherine, Anne and Vincent, his sisters- and brother-in-law;
Martin, Florence, Samuel, Laura, Alice, Victor, Eliette, Basile, Paul-Arthur, Pierre-Louis, Victorine and his godson, Charles, his nephews and nieces; have the deep sorrow to announce the loss of  Professor Jean-Pierre Hermand on the 3rd of September 2018

The funeral service will be performed at l’église Saint-Clément, 50 Rue du Loutrier, 1170 Bruxelles (Belgium), on the 14th of September 2018 at 10.00 am.
The service will be followed by a reception at 7 Drève des Weigélias, 1170 Bruxelles (Belgium), as from 12.00 am.
Everyone is welcome.

Lutti improvvisi

Download PDF

Come anticipato sulla chat de iSaclantici sono giunte le notizie della scomparsa di due nostri colleghi: Jean Pierre Hermand e Anna Bizzarri.

Jean Pierre è morto qualche giorno fa sull’aereo a seguito di un malore.

Anna Bizzarri è mancata oggi 6 settembre all’ospedale della Spezia dove era ricoverata a seguito di un virus letale.

Entrambe hanno fatto parte della storia del Centro. Uno come scienziato e l’altra come segretaria.

Anna Bizzari è stata per moltissimi anni la segretaria del dipartimento di computing (COM) dell’era Pier Blavier. Per noi del COM era un punto di riferimento. Aveva un carattere forte e una intelligenza superiore. Era il personaggio misterioso del racconto della notte ad Alessandria d’Egitto.

Jean Pierre era uno scienziato vulcanico e di grande inventiva. Oggi diremmo che era avanti. Personalmente ho partecipato a tutte le sue crociere comprese le mitiche Jellow Shark, che abbiamo ricordato qualche tempo fa pubblicando un aneddoto di Lavinio Gualdesi.

Penso di poter porgere a nome di tutti le condoglianze alle rispettive famiglie.

Il funerale di Anna si svolgerà sabato 8 settembre alle 14:30 presso l’Obitorio dell’ospedale di Sarzana in forma civile, poi prosegue per il cimitero dei Boschetti alla Spezia..

Del funerale di Jean Pierre non abbiamo notizie.